Resoconto Incontro 29/06

Il protagonista di questa serata è stato Asmir Mustafic, il quale ha dapprima proposto un’interessante introduzione sui Template Engine, prendendo come riferimento il pioniere del campo, Smarty. In seguito sono stati citati altri TE, disponibili sia per PHP, che altri linguaggi. L’attenzione è stata tuttavia subito deviata verso i template engine basati su XML.

Dopo qualche accenno a phptal (bello ma talvolta troppo rigido e quindi limitato, secondo modesto parere di chi scrive), Asmir ha infatti introdotto A-TAL il template engine open source, da lui realizzato per Mercurio Sistemi, l’azienda per la quale lavora e che è parso davvero promettente sotto diversi punti di vista.

La rapidità di stesura codice, grazie alla possibilità d’impiego di attributi XML per la logica di presentazione, è stata senza dubbio la caratteristica più volentieri ammirata di questo TE. Considerevole anche la potenza espressiva dello stesso; paragonabile a Smarty, per rendere l’idea. Se non maggiore. Cosa che, è emerso durante il meeting, può non essere sempre un bene. D’altronde lo si sa… non sono gli strumenti potenti il problema, quanto piutosto gli utenti che li usano nel modo non opportuno. Ecco quindi che si è tutti convenuto che a grande potere espressivo dev’essere necessariamente accoppiata anche la responsabilità dello sviluppatore.

Le slide della presentazione sono disponibili su slideshare:

La serata è stata anche l’occasione per conoscere e accogliere tra noi il nuovo membro del PUG, Mauro Rainis.

Al termine dell’incontro è sorta una discussione sui modelli di business adottati dai membri del PUG o dalle aziende presso le quali lavorano e sono stati brevemente considerati alcuni pro e contro degli approcci SaaS, con canone di mantenimento o senza. Dalle discussioni scaturite sembra ci sia decisamente spazio per approfondire anche tale argomento; cosa che potrà senza dubbio accadere in un prossimo incontro.

Per il momento ringraziamo ancora Asmir e attendiamo ansiosi il prossimo incontro (per il quale c’è attualmente aperto il sondaggio di selezione data a questo link). In tale occasione A-TAL sarà dapprima confrontato con Twig (speriamo grazie anche all’intervento del gradito ospite, Cesare D’Amico, @__ce), per poi essere sviscerato in una coding session collettiva.

Non mi dilungo oltre, ci vediamo al prossimo meeting!

Info su steve

@maraspin - Ingegnere dell'informazione, appassionato di PHP dai tempi di PHP/FI, Stefano Maraspin è PHP 5 Zend Certified Engineer. Managing partner di M.V. Associati, s'interessa di di User Centered Development e progettazione di Architetture Software, soprattutto negli ambiti del commercio elettronico e dei sistemi distribuiti. Il tempo libero è sempre troppo poco.
Questa voce è stata pubblicata in Resoconti. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.